Scala, Meyer: pronto piano efficentamento energetico e restyling

Image from askanews web site
Image from askanews web site

Milano, 6 giu. (askanews) - Il Teatro alla Scala di Milano ha pronto un progetto per la riduzione delle emissioni e l'efficientamento energetico da 1,7 milioni di euro, che confida di finanziare termine con i fondi del Pnrr e realizzare entro quest'anno. "Il nostro piano rientra perfettamente nei parametri, abbiamo fatto la gara e siamo in attesa dei risultati ma abbiamo anche un piano 'B' nel caso non arrivino quei fondi" ha detto ai cronisti il sovrintendente Dominique Meyer, sottolineando che "con questo investimento potremo diminuire di circa la metà le emissioni e anche i costi della nostra bolletta dell'energia che, con gli aumenti delle materie prime che ci sono stati, passerà da due a quattro milioni di euro".

Il piano di efficentamento energetico è iniziato "un anno e mezzo fa" e ha portato già al cambio di tutte le lampadine della sala, sostituite con led. Ora il progetto prevede tra l'altro un nuovo sistema di climatizzazione e la sostituzione di tutti i serramenti sul modello originale e "non come sono state fatte nel Dopoguerra - ha spiegato Meyer - riportando tutto a come lo aveva voluto Piermarini".

"La città - ha annunciato infine il sovrintendente - ha inoltre accettato di rifare la facciata del Teatro che trovo sia in uno stato un po' imbarazzante".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli