Brutto incidente a Hong Kong: una scala mobile cambia direzione, 18 feriti

Brutto incidente in un centro commerciale di Hong Kong: una scala mobile ha improvvisamente invertito la sua direzione, travolgendo le persone che in quel momento stavano salendo al piano superiore.

Quasi 20 persone sono rimaste ferite in un incidente che poteva avere conseguenze ben più serie. Il centro commerciale in questione è frequentatissimo, e i danni fisici sono arrivati proprio per via della calca. A seguito del grave disguido due tecnici della Otis Elevator Company sono stati addirittura arrestati, con l’accusa di aver manomesso l’impianto.

Guarda anche: le foto dell’incidente ferroviario a Lucerna

Pare infatti che il guasto tecnico sia stato causato da una cattiva gestione dei freni d’emergenza e dall’usura della catena, che però era stata sottoposta a controllo periodico cinque giorni prima dell’incidente (senza alcun riscontro negativo).

L’azienda che gestisce l’impianto ha chiesto lumi alle autorità – l’arresto è parso esagerato nonostante il danno causato, in quanto non sembra ci sia stato dolo – mentre nel frattempo continua a indagare sulle cause.

Guarda anche: incidente a auto a guida autonoma, Uber riprende i test

Nelle immagini – che hanno fatto il giro del mondo – si vede la scala mobile piena di persone che improvvisamente cambia direzione in modo repentino, facendo perdere l’equilibrio ad alcune persone a metà e sul fondo della scala. Le meno fortunate rimangono così schiacciate da altri malcapitati, mentre nel frattempo il meccanismo viene fermato. Alcuni si precipitano ad aiutare, mentre altri – come spesso accade – filmano la scena. L’area è stata posta sotto sequestro.

Alcuni siti approfittano della situazione per lanciare un messaggio a favore delle scale “classiche”, che a differenza di quelle mobili non soffrono di problemi tecnici oltre a essere più salutari per il fisico. Non è certo però il caso di scherzarci troppo su, soprattutto con le autorità locali che hanno preso questo caso molto seriamente.

 

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità