Scalfari: M5s Lombardia, 'appello a Sala e Fontana per creare giardini Montanelli-Scalfari'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Milano, 14 lug.(Adnkronos) – "Eugenio Scalfari e Indro Montanelli sono stati due grandi giornalisti. Giornalisti del Novecento milanese come pochi altri. Sempre su fronti opposti, sempre punti di riferimento per parti diverse della società. Ma allo stesso tempo nessuno degli avversari di ciascuno ne ha mai negato il valore come esempio di giornalismo italiano e milanese. Indro Montanelli e Eugenio Scalfari rimarranno per sempre nella storia scritta della città, allora perché non unirli anche fisicamente?". Lo afferma Gregorio Mammì, consigliere del M5s in Lombardia, che lancia un appello al sindaco di Milano e al presidente della Regione.

"Oggi -afferma- i Giardini Montanelli sono un simbolo della città perché sono nel cuore di Milano, vicino alla statua di un fondatore d’Italia come Cavour. Ma restano un simbolo di una parte della storia della stampa milanese e italiana, come dimostrano le periodiche polemiche che investono la figura di Montanelli e imbrattano la sua statua. Perché allora non unirla a quella di Scalfari? Perché in questi tempi di divisioni, di distinguo, di allontanamento e di guerra, non diamo un segno di pace e riunificazione? Lo chiedo tanto ad Attilio Fontana quanto al sindaco Giuseppe Sala: Milano ha dato il suo meglio quando è andata oltre le divisioni e ha pensato a ciò che di positivo l’ha unita e spinta verso grandi traguardi. Lo spirito positivo, celebrato anche da Manzoni, è ancora vivo; dimostriamolo creando i Giardini del Giornalismo Montanelli Scalfari".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli