Scalfarotto: mozione contro Salvini scelta obbligata

Adm

Roma, 18 lug. (askanews) - E' una "scelta obbligata" la mozione di sfiducia nei confronti di Matteo Salvini, secondo il parlamentare Pd Ivan Scalfarotto. "Davanti al disprezzo manifesto per le istituzioni repubblicane e per il Parlamento, non resta che una sola cosa da fare per le opposizioni: la mozione di sfiducia".

"Bisogna riportare - continua - questa evidente crisi istituzionale dentro il suo alveo naturale: che al ministro piaccia o meno, egli ricopre quel prestigioso incarico solo perché (e finché) gode della fiducia del parlamento. Il Paese ha diritto di sapere cosa sia successo a Mosca, quale sia la versione dei fatti del ministro e vedere come le varie forze politiche reagiscono a questo attacco alla nostra sovranità nazionale".

Aggiunge Scalfarotto: "Il Pd ha una posizione chiara, la Lega potrà contare sull'appoggio di Forza Italia e Fdi. Vedremo in aula se il M5s è quello delle dichiarazioni bellicose di Fico e Di Maio, o quello che fa lo zerbino della Lega in Commissione sul 'decreto sicurezza'".