Scambio storico prigionieri Russia-Ucraina dopo 5 anni conflitto -5-

Cgi

Roma, 7 set. (askanews) - Il più famoso tra i prigionieri scambiati, il regista ucraino Oleg Sentsov, il cui rilascio è stato richiesto dalla comunità internazionale, ha chiesto al suo arrivo il rilascio di "prigionieri rimasti" in Russia. "Spero che i rimanenti prigionieri saranno presto rilasciati, anche con il rilascio dell'ultimo prigioniero, la nostra lotta non è finita", ha detto, abbracciando sua figlia adolescente in lacrime.

Dopo lo scambio, Kiev chiede ora il rilascio di altri 90 dei suoi cittadini detenuti in Russia e Crimea e 130-220 ucraini detenuti in territori separatisti, secondo il Centro delle ONG ucraino per le libertà civili. Sentsov, 43 anni, è stato arrestato nel 2014 in Crimea dopo aver protestato contro l'annessione della penisola ucraina da parte della Russia. Fu quindi condannato a 20 anni in un campo nella regione artica russa per "attacchi terroristici".