Scandalo in Francia: test clinici "selvaggi" su malati Alzhaimer -3-

Ihr

Roma, 20 set. (askanews) - La sperimentazione consisteva nell'applicare ai pazienti dei cerotti contenenti due molecole, valetonina e 6-méthoxy-harmalan, nella speranza di curare diverse malattie neurologiche (Parkinson, Alzheimer, disturbi del sonno). Secondo l'Ansm, si tratta di molecole simili alla melatonina, ormone frequentemente utilizzato per dormire meglio ma sconsigliato per certi soggetti dall'agenzia Anses per gli effetti collaterali. (Segue)