Scandalo Partygate: il premier britannico Boris Johnson verso la sfiducia

Scandalo partygate. Boris Johnson è davvero alle strette.

Il rimo Ministro britannico è da tempo nel mirino per aver partecipato ad assembramenti durante il lockdown, violando le regole da lui stesso imposte.

Johnson sperava che bastasse pubblicare un report per risolvere la questione ma le sue dimissioni rappresentano uno scenario sempre piu probabile

Lo scandalo in cui è coinvolto il primo ministro sembra costituire una lampante violazione del codice ministeriale a detta del consigliere etico di Johnson, Lord Geidt,

Il primo ministro sembrerebbe aver scritto al consigliere dichiarando di non aver avuto alcun intenzione di violare le regole del lockdown e di esser stato trasparente con il parlamento e con il popolo inglese.

Con le richieste di dimissioni sempre piu pressanti e il sostegno dei cittadini inglesi drasticamente in calo, il premier potrebbe incorrere in un voto di sfiducia da un momento all'altro.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli