Scandalo Vaticano, Marogna: "Inchiesta Londra? Estranea"

·1 minuto per la lettura

Cecilia Marogna non teme nulla e si meraviglia di essere accomunata all'inchiesta vaticana del palazzo di Londra, dalla quale si dice del tutto estranea.

Marogna "ha da mesi pronta la rendicontazione totale del proprio operato e nulla teme in ordine alle contestazioni a lei mosse", dice all'Adnkronos il coordinatore del collegio difensivo della manager cagliaritana, Riccardo Sindoca. Anzi, aggiunge l'esperto di diritto internazionale, Cecilia Marogna "trova alquanto inusuale il solo fatto di essere stata accomunata a chi ha operato sul fronte londinese in acquisizioni a vario titolo da cui la stessa è sempre stata estranea e mai nemmeno chiamata ad esprimersi dalla Segreteria di Stato".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli