Scavi di Ercolano terzo sito archeologico più visitato nel... -2-

Psc

Napoli, 25 gen. (askanews) - Laboratorio a cielo aperto accessibile a tutti, la sfida che il Parco ha raccolto è di fungere da catalizzatore di processi positivi per costruire e rafforzare l'identità di Ercolano come valore culturale tra passato e presente, per guardare al futuro. La strategia organizzativa degli eventi ha messo a sistema fonti di finanziamento diverse, come il Piano di Valorizzazione Mibact e i fondi ordinari, per attivare una serie di iniziative volte all'ampliamento dell'offerta di visita, al suo arricchimento emozionale, al coinvolgimento del pubblico attraverso metodi innovativi e proposte sperimentali.

Nell'ambito della nuova strategia di bigliettazione mirata a favorire l'integrazione del Parco con altri circuiti culturali: i biglietti integrati con il Museo di Pietrarsa-Ercolano e la Vesuvio- Ercolano card (biglietto unico del circuito Artecard-Scabec Regione Campania per visitare il gran cono del vulcano, il Parco archeologico di Ercolano, il Mav, i Musei Universitari del Dipartimento di Agraria, la Villa Campolieto) iniziative nel segno della tessitura di una offerta culturale territoriale, in cui le istituzioni collaborano per offrire ai visitatori sempre nuove opportunità di accrescimento culturale e svago.