Scende dall’auto in coda e precipita nel vuoto sull’A26 , è grave

precipita nel vuoto A26

Dopo esser rimasto in coda con la propria vettura sull’autostrada A26 Genova-Gravellona Toce, un passeggero francese scende dall’auto e precipita nel vuoto. L’uomo, 43 anni e residente a Marsiglia, viaggiava in compagnia di un connazionale di 44 anni residente a Saint Raphael.

TI POTREBBE INTERESSARE: Scontro tra filobus e camion dei rifiuti a Milano

Francese precipita nel vuoto sull’A26

L’incidente è avvenuto nella serata del 9 dicembre in direzione Genova, all’altezza di Masone. La coda di macchine si è creata proprio nelle vicinanze di un cantiere stradale, motivo dei rallentamenti del traffico. Il 43enne era infatti in fila con la sua auto quando ha deciso di scendere. L’uomo è passato in mezzo agli altri veicoli e si è diretto verso il margine destro della carreggiata, dove ha scavalcato il guardrail senza accorgersi del dislivello, precipitando nel vuoto.

L’altro conducente, che viaggiava insieme al 43enne, ha subito allertato i soccorsi. L’uomo è stato ritrovato sulla sponda del torrente Stura in gravissime condizioni. Immediatamente soccorso dagli operatori sanitari del 118, il francese si trova al momento ricoverato all’Ospedale San Martino di Genova e la sua prognosi è ancora riservata.

Anche l’altro uomo di 44 anni ha riportato gravi lesioni nel tentativo di recuperare e salvare l’amico. I due si trovano al momento ricoverati nello stesso ospedale. Sull’incidente sono ancora in corso tutti gli accertamenti della Polizia stradale di Ovada per stabilire l’esatta dinamica della vicenda. Alla fine di ottobre 2019 un altro grave incidente aveva interessato l’autostrada A7 tra Milano e Genova con il grave bilancio di un morto e due feriti gravi.