Scende dall’auto dopo una lite: travolto e ucciso da un ubriaco

Travolto e ucciso da un'auto Monza

L’episodio si è verificato a Monza, precisamente nel quartiere Sant’Albino, periferia orientale della città. Un uomo è sceso dalla sua vettura in seguito ad un diverbio ed è stato travolto e ucciso da un’auto che arrivava a forte velocità.

Uomo travolto e ucciso da un’auto

Era da poco passata l’1:30 di notte quando tra un 60enne di Caponago e un giovane di Brugherio si era accesa una lite, forse per motivi viabilistici. Stando alle prime ricostruzioni tra i due ci sarebbe stato un piccolo incidente in viale Sicilia, nella medesima cittadina.

A quel punto il giovane avrebbe rincorso il 60enne, invertito il senso di marcia e posto la propria auto, un’Alfa 147, di fronte alla sua, sbarrandogli la strada. Quest’ultimo è dunque sceso dalla vettura, una Nissan Micra, per chiarire e risolvere la lite. Ma all’improvviso è sopraggiunta una Volkswagen Polo a tutta velocità che ha investito e travolto l’uomo.

L’impatto è stato talmente violento da averlo trascinato decine di metri dopo. A nulla è servito il tempestivo intervento del 118: per il 60enne non c’era ormai più nulla da fare. Sul posto sono giunti anche la Polizia locale monzese, per chiudere la strada al traffico, e i Carabinieri per effettuare i primi rilievi.

Contemporaneamente hanno sottoposto l’automobilista alla guida della Volkswagen Polo, un giovane di Concorezzo, al test dell’etilometro. Il risultato ha riportato un tasso alcolemico di 1,7 superiore al limite consentito, e il ragazzo è stato arrestato per omicidio stradale. Resta ancora al vaglio degli inquirenti la posizione del conducente dell’Alfa 147.

Oltre ai tre automobilisti coinvolti, il bilancio dell’incidente ha previsto altri quattro feriti. Tra loro una ragazza di 21 anni e tre ragazzi di 20, 28 e 29, che hanno riportato ferite lievi. Due di essi sono stati trasportati all’ospedale di Vimercate e Monza.