Scende dall’auto per controllare guasto: morto investito un 47enne

Scende dall’auto per controllare guasto: morto investito un 47enne

Una vera e propria tragedia quella che ha colpito un uomo di 47 anni, nella provincia di Napoli. Infatti, Livio Mancini, un ingegnere di Formia, piccolo paesino nella provincia di Latina, è morto in un incidente stradale. Secondo le prime ricostruzioni eseguite dalle forze dell’ordine, l’uomo sarebbe sceso dalla propria auto per controllare se ci fosse un guasto meccanico. Purtroppo, però, nell’eseguire questa manovra, il 47enne è stato violentemente investito da un’altra vettura che stava sopraggiungendo.

Il violento scontro è avvenuto sull’Asse Mediano, in un tratto di competenza di Giugliano. L’uomo stava probabilmente percorrendo la strada per andare a lavoro: il 47enne, infatti, lavorava per una ditta di Arzano, nella provincia di Napoli. Immediato l’arrivo dei sanitari del 118: l’uomo è stato subito portato al Pronto Soccorso. Le condizioni erano molto gravi e nel giro di qualche ora l’uomo è deceduto. I medici dell’ospedale San Giuliano hanno tentato in ogni modo di tenere in vita il 47enne, ma tutti i tentativi sono risultati vani.

Le dinamiche dell’incidente

Le forze dell’ordine hanno aperto un’indagine per chiarire quanto prima le dinamiche che hanno portato al fatale incidente. Il corpo di Livio Mancini è stato sottoposto ad autopsia: gli esiti permetteranno agli inquirenti di chiarire molti dubbi legati alla morte dell’uomo. Nel frattempo, i funerali sono già stati svolti.

Il paesino di Formia è completamente sotto shock: l’uomo era un volto noto della zona. Inoltre, questa fatale tragedia lascia da sola una moglie e due figlie piccole.