SCHEDA - Evacuazioni dall'Afghanistan per nazione

·2 minuto per la lettura
Evacuazioni in corso presso l'Aeroporto internazionale di Hamid Karzai a Kabul, in Afghanistan

(Reuters) - Gli Stati Uniti e gli alleati si stanno affrettando a evacuare dall'Afghanistan quante più persone possibili prima della scadenza del 31 agosto.

Secondo quanto comunicato dalla Casa Bianca, gli sforzi combinati sono risultati nell'evacuazione di oltre 114.000 persone dal 14 agosto, un giorno prima dell'ingresso dei talebani a Kabul.

Seguono alcuni dettagli sugli sforzi d'evacuazione dei principali paesi occidentali:

ITALIA

L'Italia ha evacuato 5.011 persone, di cui 4.890 di nazionalità afghana, tra cui 1.301 donne e 1.453 bambini, in base a un comunicato del ministero della Difesa. L'ultimo volo d'evacuazione è decollato venerdì.

STATI UNITI

L'esercito statunitense continuerà ad evacuare le persone presenti nell'aeroporto di Kabul fino al 31 agosto, se necessario, ma negli ultimi giorni darà la priorità all'uscita di truppe e di attrezzature militari Usa, ha affermato il Pentagono.

Oggi, due funzionari statunitensi hanno affermato che la maggior parte dei diplomatici americani hanno lasciato l'Afghanistan.

Washington ha evacuato 5.400 cittadini statunitensi dal 14 agosto, in base a quanto dichiarato dal governo Usa.

Circa 350 cittadini statunitensi sono ancora in Afghanistan, cercando di lasciare il paese, secondo un portavoce del Dipartimento di Stato.

GRAN BRETAGNA

L'ultimo volo militare della Gran Bretagna ha lasciato Kabul sabato sera, dopo aver evacuato oltre 15.000 persone nelle due settimane da quando i talebani hanno preso il controllo dell'Afghanistan, ha detto il ministero della Difesa britannico.

CANADA

Le forze canadesi a Kabul hanno terminato giovedì gli sforzi d'evacuazione per i loro connazionali e per i cittadini afghani, ha dichiarato il generale Wayne Eyre, attuale capo di stato maggiore della Difesa canadese.

Eyre ha aggiunto che il Canada ha evacuato o facilitato l'evacuazione di circa 3.700 cittadini canadesi e afghani.

GERMANIA

La Germania ha completato giovedì i voli d'evacuazione. L'esercito tedesco ha evacuato 5.347 persone, di cui oltre 4.100 cittadini afghani.

In precedenza, la Germania ha dichiarato di aver identificato 10.000 persone per cui era necessaria l'evacuazione, menzionando collaboratori locali afghani, giornalisti e attivisti per i diritti umani.

Circa 300 cittadini tedeschi sono ancora in Afghanistan, secondo quanto affermato venerdì da un portavoce del ministero degli Affari esteri a Berlino.

FRANCIA

Il ministero della Difesa francese ha annunciato venerdì di aver completato gli sforzi d'evacuazione dall'Afghanistan. Durante l'operazione, circa 3.000 persone, di cui oltre 2.600 cittadini afghani, sono stati portati in Francia.

(Tradotto a Danzica da Enrico Sciacovelli, in redazione a Milano Gianluca Semeraro)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli