**Scherma: Fis, Cerioni ct del fioretto, Tarantino della sciabola e Chiadò della spada**

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 16 set. – (Adnkronos) – Tre nuovi responsabili d’arma per la scherma azzurra. Il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Paolo Azzi, ha condiviso con il Consiglio Federale della Fis, riunitosi oggi a Roma, nel Salone d’Onore del Coni, le nomine dei nuovi ct delle Nazionali per il settore olimpico. Si tratta di Stefano Cerioni per il fioretto, Luigi Tarantino per la sciabola e Dario Chiadò per la spada.

I rappresentanti eletti della scherma italiana, “concordando sull’autorevolezza delle figure individuate, apprezzandone i curricula e le riconosciute qualità tecniche e caratteriali”, hanno dato mandato al presidente Azzi di portare avanti l’iter per la formalizzazione e l’ufficializzazione delle nomine annunciate.

Contestualmente, l’intero Consiglio ha tributato “un sincero plauso, accompagnato da un sentimento di profonda gratitudine”, ai tre responsabili d’armi uscenti. “Ad Andrea Cipressa, Giovanni Sirovich e Sandro Cuomo, che hanno guidato rispettivamente le Nazionali di fioretto, sciabola e spada fino alla recente Olimpiade di Tokyo, conseguendo in questi anni eccellenti risultati in tutte le più prestigiose competizioni internazionali”, il presidente Azzi e i Consiglieri hanno rivolto “un messaggio di ringraziamento per l’impegno, la professionalità e lo spessore del lavoro svolto da ct".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli