Schiacciato da camion dei rifiuti: morto un 70enne

schiacciato camion rifiuti

Tragedia a Castelletto Ticino, dove un uomo di 70 anni ha perso la vita nella mattinata di lunedì 21 ottobre. L’anziano, un pensionato, era uscito di casa per gettare la spazzatura, ma sarebbe stato investito e schiacciato da un mezzo per la raccolta della nettezza urbana. Stando alle prime notizie, il conducente del camioncino stava compiendo una manovra e non si sarebbe accorto della presenza dell’uomo.

Schiacciato da un camion

Non è nota al momento l’identità della vittima, e le notizie in merito sono frammentarie. Da ciò che si apprende, tuttavia, l’uomo sarebbe uscito di casa per buttare la spazzatura, incontrando il camioncino incaricato della raccolta. Per motivi ancora da chiarire, però, il conducente del mezzo avrebbe investito il 70enne schiacciandolo: per lui non c’è stato nulla da fare. Con ogni probabilità l’uomo non ha sentito l’avviso sonoro che segnalava la retromarcia e l’impatto è stato inevitabile. Sul posto sono giunti i Carabinieri della stazione locale, incaricati delle indagini insieme agli agenti della Polizia stradale di Arona.

Indagini in corso

Nonostante i soccorsi, per la vittima non c’è stato nulla da fare: il 70enne è morto subito dopo l’impatto. Spetterà ora agli inquirenti chiarire l’esatta dinamica dei fatti per capire come sia avvenuto l’incidente. Al momento, tuttavia, la dinamica appare chiara: l’uomo non si sarebbe accorto del mezzo in manovra, così come il conducente non ha notato la presenza dell’anziano. L’impatto è stato inevitabile e fatale per la vittima di cui al momento è stata resa nota solo l’età.