##Schiaffo Usa a Isole Salomone dopo ritiro riconoscimento a Taiwan -5-

Mos

Roma, 18 set. (askanews) - A opporsi a lei è il leader del partito Kuomintang, il partito nazionalista che fu di Chiang Kai-shek ma che oggi è su posizioni dialoganti con Pechino.

C'è poi un terzo elemento nell'equazione, che sono gli Stati uniti. Il presidente Usa Donald Trump, oggi impegnato in una dura guerra commerciale con la Cina, mantiene una posizione di tutela a Taiwan, tanto da spingere per una fornitura senza precedenti di armi a Taipei. Ma si sa che il leader americano tende a essere volubile nelle sue scelte di politica estera e puntare sul suo sostegno rischia di essere una scelta ad alto rischio, anche se obbligata.