Schianto contro auto, morto motociclista 32enne prossimo al matrimonio

sebastian failla

Sorride dietro la sua Kawasaki verde acceso, Sebastian Failla, il 32enne che domenica 16 giugno 2019 a Vermezzo sul Zelo ha perso la vita proprio al sorgere del sole. Erano le 06:25 del mattino quando un’automobile -una Toyota- lo ha travolto ad uno svincolo: al volante una giovanissima infermiera 28enne che ha riportato delle lesioni a seguito dell’impatto e che è in totale stato di choc per quanto accaduto. Sebastian stava tornando a casa sua dopo il lavoro: era un operaio.

Futuro sposo

Sebastian Failla viveva insieme alla sua Roberta nella città di Sedriano: la coppia si sarebbe unita in matrimonio a settembre. L’incidente fatale è avvenuto sulla strada provinciale 30 che collega Binasco a Vermezzo. L’impatto con la Toyota con a bordo l’infermiera avrebbe fatto balzare di una decina di metri il motociclista che è morto sul colpo. Il caso è stato affidato ai carabinieri di Abbiategrasso mentre il magistrato ha disposto l’autopsia.

E’ lutto tra i familiari, amici e conoscenti della vittima. Sono tutti addolorati per la scomparsa imprevista di Sebastiano Failla, un giovane con la passione per le moto, un gran lavoratore, prossimo al matrimonio. Una triste vicenda che ha scosso anche l’istituto scolastico di Vittuone dove la mamma della vittima lavora come collaboratrice. L’automobile dell’infermiera stava svoltando quando non è riuscita ad evitare Sebastiano che, in sella alla sua moto, è andato a schiantarsi contro il suo stesso, brutale destino. L’infermiera è stata trasportata da un’ambulanza della Croce Azzurra presso l’ospedale di Magenta: la giovane è sotto choc, incredula di ciò che sfortunatamente non è riuscita ad evitare.