Schiavone (CGIE): “Draghi occasione per italiani all’estero”

Red
·1 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 9 feb. (askanews) - Michele Schiavone, Segretario generale CGIE (Consiglio generale degli italiani all'estero), nel corso dell'incontro organizzato oggi dalla Conferenza Permanente Stato-Regioni Province Autonome - CGIE, in preparazione dell'Assemblea plenaria di tale organismo, che si terrà in estate per delineare le politiche programmatiche per gli italiani all'estero è intervenuto anche sull'attuale situazione politica . "Dopo giorni di apprensione per la complicata situazione che non riusciva a trovare una soluzione,- ha affermato Schiavone commentando il momento politico attuale -, abbiamo accolto con gratitudine la scelta del Presidente Mattarella di incaricare Mario Draghi della formazione di un nuovo Governo. Siamo certi che Draghi sia la persona giusta, in questo difficilissimo frangente, per traghettare l'Italia fuori dalla profonda crisi che, sul piano economico e sociale, rischia di diventare ancora più grave.

Come Italiani all'estero sappiamo quanta autorevolezza, competenza e affidabilità il nome di Draghi evochi dentro e fuori i confini nazionali. E siamo certi che la stima di cui Draghi gode in ogni consesso internazionale, sarà una grande occasione per l'Italia e per tutti gli italiani, dentro e fuori i confini".