Schiavone /Cgie) ricorda la tragedia di Marcinelle -4-

Mgi/red

Roma, 7 ago. (askanews) - Per quella generazione di nostri connazionali la commemorazione vuol essere testimonianza di un mondo del lavoro fondato sulla forza fisica e sulla prospera salute, di mani agili o callose, di resistenza ai ritmi frenetici nelle miniere, nelle fabbriche e nei cantieri.

Ci sono volute diverse generazioni per risollevare le condizioni di vita di tante famiglie, che si sono adattate e integrate regalando il meglio dei loro sacrifici al paese ospitante e all'Italia. A loro il Consiglio generale degli italiani all'estero esprime gratitudine e riconoscenza serbando un nobile sentimento di fierezza.(Segue)