Schifani (Fi): rifiuto Serraj dimostra credibilità Italia al minimo

Rea

Roma, 8 gen. (askanews) - "Al Serraj che rifiuta di recarsi a Palazzo Chigi dal Presidente Conte la dice lunga sulla situazione che l'Italia sta vivendo: pressappochismo e incapacità sono diventati la cifra della nostra politica estera". Lo dichiara il senatore di Forza Italia ed ex presidente del Senato Renato Schifani. "Quanto accaduto è l'anno zero per la credibilità internazionale del nostro Paese, ridotta da questo esecutivo ai minimi termini. Lo schiaffo da parte di un premier straniero che l'Italia ha deciso di appoggiare, in un Paese strategico per via degli asset energetici e del pericolo flussi migratori, è davvero il punto più basso della parabola della nostra politica estera degli ultimi anni", conclude.