Schifani: Irresponsabile chi vuole il voto anticipato

Roma, 27 lug. (LaPresse) - "Le forze politiche che dovessero determinare" le elezioni anticipate "se ne assumerebbero la responsabilità davanti ai cittadini": così "consegnerebbero l'Italia alla speculazione sui mercati, all'instabilità economica". Lo ha detto il presidente del Senato Renato Schifani, intervistato dal Tg1. "In un momento in cui entro la fine dell'anno dovranno essere emessi titoli per 170 miliardi di euro - ha aggiunto - mi chiedo come potrebbe farlo senza un governo con pieni poteri. Per non parlare poi della mancata approvazione della legge finanziaria con conseguenze gravissime per le finanze pubbliche. Io penso che l'Italia non meriterebbe tutto questo".

Il presidente del Senato ha poi parlato della legge elettorale. "Va fatta - ha detto - se necessario anche a maggioranza". "Da parecchio tempo - ha aggiunto - sostengo l'esigenza di dare alla nostra democrazia una legge elettorale che restituisca ai cittadini la piena sovranità e il diritto di scegliere i propri rappresentanti". "Riconosco al presidente del Consiglio (che ha dichiarato che una nuova legge elettorale potrebbe dare stabilità ai mercati, ndr) - ha aggiunto Schifani - una particolare sensibilità nell'individuare le esigenze dei mercati. Penso, però, che occorra anche altro". "E' necessario - ha detto - un dibattito responsabile" e "noi sicuramente faremo la nostra parte". Schifani non esclude la possibilità che la nuova legge elettorale sia approvata a maggioranza "anche se - spiega - questo scenario non mi entusiasma, perché sulla scelta delle regole è importante il massimo consenso".

Ricerca

Le notizie del giorno