Schifani: "Non trovo Sicilia in grande difficoltà, lavorare per fare meglio"

(Adnkronos) - "Ho già sentito ed incontrerò a breve il Presidente Nello Musumeci per parlare dei temi più delicati". Lo afferma a Catania il candidato alla Presidenza della Regione siciliana per il centrodestra, Renato Schifani. "Trovo una Sicilia - aggiunge - che non è andata indietro, che ha affrontato con grande coraggio la pandemia, che ha aumentato il pil, che ha ottenuto l’inserimento del principio dell’insularità in costituzione che permetterà ai siciliani un gettito maggiore". "Non trovo una Sicilia in grave sofferenza. C’è da lavorare - conclude - per la farla ripartire ancora di piu".

“Registro grande entusiasmo - prosegue - della cittadinanza siciliana. Il mio impegno dinanzi ad una candidatura inattesa è innanzitutto portare un centrodestra unito alla vittoria e poi occuparsi dell’Isola”.

“I miei avversari - conclude Schifani - non saranno quelli elettorali che ho adesso, ma la disoccupazione, la lotta alle ‘infiltrazioni’ e al malaffare, alla mancanza di infrastrutture, Alle liste di attesa, ai viaggi della speranza. Questo è il mio impegno girando per la Sicilia incontrando gli elettori”. (di Francesco Bianco)