Schillaci "Inaccettabile una sanità ingiusta"

ROMA (ITALPRESS) - "Qualcosa da capire c'è. Soprattutto sulla fase di approvvigionamento durante la pandemia: mascherine e altro". Così in un colloquio pubblicato dal Corriere della Sera il ministro della Salute Orazio Schillaci parla della proposta di Commissione d'inchiesta sulla gestione del Covid-19 in Italia.

La priorità per Schillaci è "occuparsi dei problemi concreti della Sanità", partendo dal "combattere le lunghe liste di attesa" e occuparsi "dei malati oncologici e di tutto ciò che in questo momento contribuisce a rendere il sistema ingiusto". Secondo il ministro "in tutti gli indicatori internazionali attualmente appare chiaro che l'aspettativa di vita di chi ha un reddito più alto è più lunga di chi ce l'ha più basso. Cioè chi ha meno mezzi muore prima di chi può permettersi cure private. E questo è inaccettabile".

- foto Agenziafotogramma.it -

(ITALPRESS).

sat/red