Schirò (Pd): sostegno al comitato libera circolazione Berna -2-

Luc

Roma, 28 feb. (askanews) - "Essa, inoltre, comporterebbe anche la caduta degli accordi bilaterali che regolano in modo preciso e utile le possibilità di ingresso di particolare categorie, in genere di alta qualificazione e utili allo sviluppo dei paesi coinvolti. Condivido particolarmente l'impostazione data dal Comitato, quella di partire dai diritti delle persone, senza trascurare le conseguenze non indifferenti che ricadrebbero sulle attività produttive dalla limitazione della circolazione dei lavoratori. Per questo, esprimo la mia completa condivisione e solidarietà verso il Comitato unitario per la libera circolazione e la mia convinta disponibilità ad accompagnare, qualora si rivelasse utile, la sua azione anche con eventuali iniziative parlamentari", conclude.