Schnabel mette in guardia su rischi mancata applicazione Recovery Fund

·1 minuto per la lettura
Isabel Schnabel, membro del board Bce fotografata durante una conferenza a Francooforte. 22 novembre 2019

(Reuters) - Il membro del board Bce Isabel Schnabel ha messo in guardia sui rischi che creerebbe una mancata applicazione del Recovery Fund, evidenziando come una simile mancanza sarebbe "un disastro economico per l'Europa".

Il fatto che il Recovery Fund e i programmi nazionali di aiuto economico porteranno a una crescita significativa dei livelli del debito pubblico non è un problema, a patto che la spesa vada a promuovere una crescita economica sostenibile, ha detto Schnabel in un'intervista al settimanale tedesco Der Spiegel.

"L'aumento del debito pubblico è inevitabile, ed è opportuno di fronte a questa crisi del secolo, a patto che la spesa promuova in maniera sostenibile la crescita", ha detto Schnabel.

La corte costituzionale tedesca ha sospeso il processo di ratifica del Recovery Fund il mese scorso a fronte di ricorsi contro il programma di investimenti finanziato in deficit.

(Tradotto da Luca Fratangelo a Danzica, in redazione a Milano Gianluca Semeraro, luca.fratangelo@thomsonreuters.com, +48587696613)