“Schneeball”, il tipico dolce tedesco a forma di palla di neve

featured 1673318
featured 1673318

Roma, 21 nov. (askanews) – La leggenda racconta che le “Schneeball”, letteralmente “palla di neve”, dei fragranti dolci tipici tedeschi, siano state inventate per i festeggiamenti nuziali nel Medioevo a Rothenburg ob der Tauber, gioiello della storica regione della Franconia (Baviera), Germania centrale. Alla pasticceria-panificio-caffé Walter Friedel, a conduzione familiare, si preparano con la ricetta originale dal 1882. Friedel spiega che nel periodo di Natale ne sforna fino a 3.000 pezzi. L’impasto di ogni “Schneeball” viene appiattito e inciso con una rotella dentellata:

“É un utensile per le ‘Scheeball’, questo è la ‘Schneeball’ prima di essere cotta e io la metto giù nell’olio – spiega Friedel – e la ‘Schneeball’ deve rompersi molto facilmente, vi mostro come”.

Simili per gusto alle nostre frappe di Carnevale – l’impasto è infatti a base di farina, uova, zucchero, burro e altri ingredienti – queste deliziose palline di pasta frolla vengono fritte in olio di semi a 180 gradi e si conservano fino a 6 settimane. I gusti possono variare, le classiche prevedono guarnitura con zucchero a velo semplice o alla cannella, poi ci sono versioni al cioccolato, con ripieno di marzapane, amaretto o mandorle.

“La Schneeball non è per giocare a bowling, la Schneeball per me è al posto delle patatine la sera. Potete mangiare la Schneeball con il caffé, con l’acqua, con la coca cola, la sera con il vino per me…”, suggerisce “Mr Schneeball”.

Servizio di Stefania Cuccato

Montaggio Alessandra Franco

Immagini askanews