Sci, tutte le nuove regole che partiranno con il nuovo anno

·2 minuto per la lettura
Sci, assicurazione obbligatoria e casco per minorenni: le regole del 2022
Sci, assicurazione obbligatoria e casco per minorenni: le regole del 2022

Da settimane ormai le cime delle alpi e delle montagne sono imbiancate dalla neve, motivo per il quale la stagione sciistica è già iniziata. Sono, infatti, tantissimi gli appassionati di sci alpinismo e snowboard che hanno scelto di trascorrere qualche giorno sulle piste. Tuttavia, a aprtire da gennaio 2022 saranno tantissime le regole nuove da seguire.

Il decreto legislativo n. 40 del 28 febbraio 2021, pubblicato in Gazzetta Ufficiale, introduce diverse novità, dal casco obbligatorio all’assicurazione. Vediamo nel dettaglio.

Anno nuovo, nuove regole per lo scii: assicurazione obbligatoria

Partiamo proprio da quest’ultima. Lo sciatore che usa le piste da sci alpino dovrà essere in possesso di un’assicurazione in corso di validità che copra la propria responsabilità civile per danni o infortuni causati a terzi. Dall’altro canto il gestore delle aree sciabili attrezzate dovrà mettere a disposizione degli utenti una polizza assicurativa per la responsabilità civile per danni provocati alle persone o alle cose, all’in fuori di quelle riservate allo sci di fondo. Per coloro che non saranno in possesso di tale assicurazione dovranno versare da 100 euro a 150 euro e gli verrà ritirato lo skipass.

Anno nuovo, nuove regole per lo scii: casco per i minorenni

Poniamo adesso l’attenzione sui minorenni che amano sciare o praticano snowboard, telemark, slitta o slittino: essi a partire da gennaio 2002 dovranno obbligatoriamente indossare un casco protettivo conforme alle caratteristiche di sicurezza. Una vera e propria novità rispetto agli anni scorsi, in quanto precedentemente il dispositivo era obbligatorio solo per gli under 14. Chi non rispetterà la norma dovrà pagare una multa tra i 100 e i 150 euro.

Anno nuovo, nuove regole per lo scii: comportamenti da tenere in pista

Le nuove regole abbracciano anche il comportamento da tenere durante le discese sulla neve: entrerà in vigore, infatti, l’obbligo di precedenza per chi viene da destra e tutti gli sciatori dovranno prestare attenzione alla propria traiettoria. Le regole saranno valide anche in caso di immissione su di una pista o di ripartenza dopo una sosta.

Inoltre, sarà vietato sciare in caso di assunzione di bevande alcoliche o di sostanze stupefacenti.
I gestori, infine, saranno obbligati ad installare defibrillatori semiautomatici in luoghi idonei. Mentre, le piste saranno suddivise in base all’attività ed al grado di difficoltà.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli