Scialpi e il dramma povertà: “Non posso permettermi neanche il dentista”

Scialpi e il dramma povertà: “Non posso permettermi neanche il dentista” (Photo by Silvia Morara\Mondadori Portfolio\Mondadori via Getty Images)
Scialpi e il dramma povertà: “Non posso permettermi neanche il dentista” (Photo by Silvia Morara\Mondadori Portfolio\Mondadori via Getty Images)

Scialpi ha ammesso di avere seri problemi economici, aggravati dallo stop del lockdown che non gli ha permesso di esibirsi. Il cantante, in un’intervista al Corriere della Sera in occasione dei suoi 60 anni, si è messo a nudo rivelando difficoltà lavorative e di salute.

"Non sono il solo a vivere in condizioni di povertà. Lo stop a ogni attività imposto dal lockdown ha peggiorato le cose. Non dovrebbero essere le multinazionali a ricevere aiuti e ristori dallo Sato, ma le etichette più piccole, indipendenti", ha sottolineato l’artista.

LEGGI ANCHE: In 15 anni un milione di minori in povertà assoluta in più in Italia: l'allarme

La star degli anni '80 è fiducioso di poter tornare a cantare per risollevarsi, anche economicamente: "Conto sui concerti per riuscire a tornare ad avere una vita 'normale' e potermi permettere di andare dal dentista. Come tutti. E se proprio non riuscirò, forse aprirò un localino a Malaga".

GUARDA ANCHE: Aggredito Scialpi mentre passeggiava a Roma, ecco cosa è accaduto

A complicare la situazione, alcuni problemi al cuore che l’hanno portato a dover subire un’operazione qualche anno fa: "E' successo dopo Pechino Express. Sono tornato piuttosto malconcio, del resto se hai problemi di salute mentre sei nella foresta pluviale dove vai? Non bevo e non mi drogo, direi anzi che sono un tipo atletico. Ma l'80 per cento del mio cuore non batte più, più precisamente il 35 per cento di un ventricolo, il 40 di un atrio. Sono vivo grazie al pacemaker", ha rivelato al Corriere.

Per fortuna la situazione sentimentale non poteva andare meglio. Scialpi vive una relazione a distanza con il fidanzato di Los Angeles: "Ci sentiamo tutti i giorni in videochiamata. Abbiamo sessant'anni, i furori giovanili li abbiamo abbandonati, una relazione alla nostra età vive di altre cose. Quest'anno Leo non può venire in Italia, dunque andrò io, starò due settimane poi ritornerò, ho una serie di 'ospitate' e concerti". Canto i miei successi nelle piazze dei comuni che mi chiamano”.

GUARDA ANCHE: 'Ho rischiato di morire per tre volte', problemi di salute Scialpi: le sue parole su Instagram

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli