Sciame sismico nel Mar Adriatico Centrale: tre scosse di cui una di magnitudo 3.2

·1 minuto per la lettura
terremoto trieste
terremoto trieste

Tre scosse di terremoto consecutive hanno interessato il Mar Adriatico Centrale nella mattinata di sabato 29 maggio: l’evento più intenso dello sciame sismico ha avuto una magnitudo di 3.2 e si è verificato alle 8:23. Essendo l’epicentro abbastanza lontano dalla costa, l’INGV non ha segnalato alcuna città entro i 100 km.

Sciame simico nel Mar Adriatico Centrale

Gli scienziati hanno rilevato una prima scossa di intensità pari a 3.1 gradi alle 6.53. Queste le coordinate precise del sisma, il cui ipocentro è stato localizzato a 10 km di profondità: latitudine 42.82 e longitudine 15.92. La seconda, sempre con epicentro in mare e le medesima magnitudo e profondità, è stata localizzata nel punto con latitudine 42.66 e longitudine 16.12. La terza e ultima è stata invece quella più intensa, con magnitudo pari a 3.2 e queste coordinate geografiche: latitudine 42.63 e longitudine 16.19. In questo caso l’ipocentro è stato profondo 13 km.