Sciame sismico nel Sannio, domani chiusi uffici provincia Benevento

Red/Gtu

Roma, 25 nov. (askanews) - Il presidente della provincia di Benevento, Antonio Di Maria, a causa dello sciame sismico che stanno interessando Benevento e i Comuni vicini, anche in considerazione delle disposizioni impartite dalle altre istituzioni cittadine e provinciali, ha ordinato in via precauzionale che domani, 26 novembre 2019, restino chiusi gli uffici della provincia di Benevento.

Nel provvedimento Di Maria dispone anche che siano assicurati i servizi essenziali di reperibilità del settore tecnico, della polizia provinciale ed il presidio del protocollo e di segreteria generale della Rocca dei Rettori. Il direttore generale e il segretario generale, d'intesa, assicureranno la presenza in servizio del personale necessario alla garanzia della erogazione dei servizi. Il presidente della provincia ha infine disposto che i servizi tecnici effettuino sopralluoghi in tutti i beni immobiliari di proprietà dell'ente provincia, istituti scolastici, musei, biblioteca, uffici periferici dell'ente.

La Protezione civile della regione Campania, attiva in h24, sta monitorando la situazione nel territorio interessato dallo sciame sismico in provincia di Benevento. Non si rilevano, al momento, danni a cose o persone.