Scimmia gioca ai videogames dopo l'esperimento di Musk

·1 minuto per la lettura
Elon Musk installa un chip nel cervello di una scimmia
Elon Musk installa un chip nel cervello di una scimmia

La Neuralink Corporation è una azienda statunitense di neurotecnologie, fondata da un gruppo di imprenditori, tra cui Elon Musk, che si occupa di sviluppare interfacce neurali impiantabili. L’ultima notizia che riguarda la società arriva parla dell’installazione di un chip nel cervello di una scimmia affinchè l’animale possa giocare ai videogames.

Elon Musk impianta un chip nel cervello di una scimmia

L’annuncio arriva dal patron di Tesla attraverso il social network Clubhouse e annuncia che nel cranio di una scimmia è stato messo un chip che permette alla scimmia stessa di giocare ai videoghiochi con la mente. “È una scimmia felice. Abbiamo le strutture per scimmie migliori del mondo. Vogliamo che giochino a mind-pong“, ha detto Elon Musk, raccontando la notizia. Musk ha tenuto anche a precisare che la sperimentazione ha seguito tutte le regolamentazioni necessarie per non nuocere alla salute della scimmia.

L’obiettivo di Neuralink

Ma qual è l’obiettivo della startup Neuralink? Sicuramente quello di arrivare a curare i danni al cervello o alla colonna vertebrale, in modo tale da riuscire a riprendere capacità che si pensavano fossero andate perdute. Ovviamente le applicazioni saranno usate solo per coloro che hanno seri danni. Tutto ciò è possibile grazie all’impinto di chip di dimensioni molto ridotte: “Esiste una versione primitiva di questa device con piccoli cavi che escono dalla testa ma è come avere un Fitbit nel cranio con fili che arrivano al cervello”, parola di Elon Musk.