Scintille e voce alta fra conduttrice e giornalista no vax per l’ennesimo sermone negazionista

·1 minuto per la lettura
Bianca Berlinguer e Maddalena Loy
Bianca Berlinguer e Maddalena Loy

“Allora stia zitta”: così a Cartabianca la conduttrice Bianca Berlinguer sbotta con la giornalista no vax Maddalena Loy che imbastisce l’ennesimo sermone negazionista parlando “sopra” le affermazioni prima di Luca Telese, poi di Matteo Bassetti. Dopo il siparietto al vetriolo con Massimo Galli la Loy ci è ricascata ed ha argomentato le sue tesi con numeri e dati statistici che sono andati in confutazione ad opera di Luca Telese e Matteo Bassetti.

Berlinguer sbotta con Maddalena Loy, “recidiva” nell’impedire il contraddittorio

Ha spiegato la Loy: “Questa settimana il dato fluttuante del bollettino dell’Istituto superiore di sanità indicava il 39% di contagiati non vaccinati e 60% vaccinati”. A quel punto Telese ha controbattuto ma la Loy non è parsa affatto convinta. Lo stesso Matteo Bassetti ha confermato che i dati della giornalista erano impostati male ma la Loy ha continuato a parlare imperterrita sopra il direttore della clinica Malattie infettive dell’ospedale San Martino di Genova.

Bassetti prende d’aceto e Bianca Berlinguer sbotta con Maddalena Loy

A quel punto un esasperato Bassetti ha (legittimamente) preso d’aceto ed è sembrato voler abbandonare il programma, ma è intervenuta la Berlinguer a voce alta: “Prima lo fa replicare e poi interviene, sennò non si capiscse niente. Allora stia zitta, glielo dice dopo”.

Dopo l’ennesima interruzione malgrado il rimprovero Berlinguer sbotta ancora con Maddalena Loy

Dopo un imbarazzato silenzio in studio la discussione è ripresa ma Bassetti è stato di nuovo interrotto dal “loop” della Loy, tanto che la Berlinguer è dovuta intervenire di nuovo: “Stia zitta, faccia parlare Bassetti e poi interviene”, beccandosi lo “stia zitta magari no” della giornalista.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli