Scintille tra Asia Argento e Francesca Fagnani dopo intervista a 'Belve'

·1 minuto per la lettura

Asia Argento si scaglia contro la giornalista Francesca Fagnani, dopo la sua intervista rilasciata al programma 'Belve', in onda su Rai2. La figlia del maestro del brivido nel corso della trasmissione ha anche ammesso di aver fatto uso di droghe, ma alla domanda sui motivi della mancata denuncia al produttore Harvey Weinstein l’attrice ha risposto visibilmente scocciata: ''Non l’ho denunciato perché era caduto in prescrizione e vent’anni fa non l’ho fatto perché non volevo che la mia carriera finisse e non volevo pensare a me stessa come una ragazza stuprata''.

A quel punto la giornalista l’ha incalzata chiedendole: ''Quindi c’era anche la carriera?'' scatenando le ire della Argento: ''Cambiamo discorso! -ha detto- sa perché non l’ho denunciato? Perché sarei finita a parlare con persone come lei, una tignosa e rompip…e''. ''Hanno tagliato le mie risposte dopo che le avevo detto 'rompip…e, tignosa' -scrive Asia sulle sue storie di Instragram- avevo aggiunto: 'Lei è una di quelle persone che chiedono alle donne violentate: come era vestita? Perché non è scappata? Poteva dire no…'. Le ho anche detto che non dovevo risponderle perché lei non era un giudice''. ''Per parlare di argomenti così delicati ci vorrebbe almeno un po’ di preparazione, di deontologia giornalistica -conclude Asia- Passo e chiudo".

Ma la replica della Fagnani non si è fatta attendere: ''Spiace che la signora Argento proietti sul programma la sua frustrazione per delle domande non gradite o delle risposte non date (libera di farlo). Ma a volte succede. Pazienza''.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli