Sciopero dei trasporti a Roma e disagi per i cittadini

sciopero trasporti roma
sciopero trasporti roma

Sciopero del trasporto pubblico locale a Roma: oltre 200 passeggeri sono rimasti bloccati per quasi un’ora all’interno della stazione della metro A Cornelia.

Sciopero del trasporto pubblico a Roma

Uno sciopero dei trasporti pubblici improvviso indetto con pochissimo preavviso: è quanto avvenuto oggi, venerdì 16 settembre, a Roma. Ad incrociare le braccia i sindacati Cgil, Cisl, Uil, Ugl, Faisa Cisal, Slm Fast Confsal e Orsa Tpl che hanno proclamato uno sciopero di 8 ore.

La protesta – hanno fatto sapere i sindacati che lo hanno sottoscritto – è stato indetto «a causa dei gravi eventi lesivi della sicurezza e dell’incolumità dei lavoratori». In segno di solidarietà, anche il personale addetto alle biglietterie e tutti i lavoratori degli uffici, gli ausiliari del traffico, il personale degli uffici e della trazione hanno aderito allo sciopero.

Oltre 200 passeggeri bloccati nella stazione della metropolitana

Quasi un’ora chiusi dentro la stazione della Metro A Cornelia. Questa mattina, all’uscita della fermata, circa 200 passeggeri hanno trovato i cancelli della stazione chiusi a chiave, senza la possibilità di uscire, come risultato dello sciopero.

L’episodio è stato segnalato da diversi utenti Twitter ad Atac, la società che gestisce il trasporto pubblico della capitale, che si è scusata pubblicamente:

«Abbiamo svolto tutti gli accertamenti per ricostruire le dinamiche dell’accaduto e adotteremo tutti i provvedimenti necessari responsabili del fatto. Ci scusiamo ancora».