Sciopero a Roma, il 3 febbraio si fermano i mezzi pubblici

redazione@motor1.com (Paolo Alberto Fina)
Sciopero nazionale generale: quando e dove

Lo stop è indetto dai lavoratori del sindacato Fast Confsal. Trasporti garantiti al mattino e sera

Lunedì 3 febbraio 2020 potrebbe essere una giornata di passione per i trasporti stradali a Roma, in quanto ha dichiarato sciopero una parte dei lavoratori dell’azienda di trasporto pubblico Atac: sono quelli iscritti al sindacato Fast Confsal.

I disagi maggiori verranno subiti da chi userà bus, tram, metropolitane e le ferrovie Roma-Lido, Termini-Centocelle e Roma-Civitacastellana-Viterbo, oltre alla rete notturna di bus, composta dalle linee N (da N1 a N28) e dalla 913.

Si “salva” invece chi prende i treni di Trenitalia ed i mezzi pubblici gestiti da Roma TPL, che effettua corse ver la periferia della Capitale (qui l’elenco con le linee).

Trasporti garantito in due fasce orarie

Lo sciopero sarà di 24 ore, ad eccezione di due fasce garantite in cui i mezzi continueranno a circolare: da inizio servizio alle 8.30 e dalle 17.00 alle 20.00.

Traffico bloccato? Un aiuto arriva dalle app