Sciortino (Avedisco): "La pandemia ha avvicinato molti lavoratori a vendita diretta"

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 mag. (Adnkronos/Labitalia) – "Nel periodo della pandemia molte persone si sono avvicinate a questo settore, a livello professionale, perché non ci sono barriere di ingresso a livello lavorativo. Non vengono richiesti investimenti né requisiti particolari". Giuliano Sciortino, segretario generale Avedisco, intervenendo al 9° Forum della vendita diretta promosso da Avedisco-Associazione vendita diretta servizio consumatori.

"Essendo – spiega – un'attività molto flessibile il settore della vendita diretta conta un grande numero di personale al femminile che arriva fino al 70% oltre che giovani. Il successo del settore è dato anche dal fatto che ai consumatori piace essere serviti dagli incaricati alla vendita diretta che sono il punto di contatto con l'azienda".

"Gli operatori del settore – fa notare – operano in maniera autonoma e la maggior parte lo fa part time, ma ci sono anche quelli che hanno deciso di lavorare a tempo pieno e, quindi, di farne una professione full time".