Scippò donna in stazione: senzatetto fermato per rapina a Milano

Red-Alp

Milano, 2 ott. (askanews) - Gli agenti della polizia ferroviaria hanno posto in stato di fermo un 43enne senzatetto tedesco accusato di essere l'autore di una violenta rapina commessa lo scorso 31 agosto alla stazione ferroviaria di Milano Forlanini. Lo ha annunciato la questura meneghina, spiegando che la vittima, una cittadina cinese in attesa del treno diretto a Novara, era stata aggredita dall'uomo che le aveva strappato lo smartphone dalle mani facendola cadere sulla banchina.

Un passante aveva rincorso il balordo riuscendo, dopo una breve trattativa, a farsi consegnare il cellulare in cambio di denaro, mentre la donna era stata trasportata al pronto soccorso da dove poi era stata dimessa con una prognosi di 7 giorni per trauma al torace.

Ieri i poliziotti della Polfer di Lambrate hanno individuato e bloccato il presunto rapinatore mentre chiedeva l'elemosina nel centro di Milano, accompagnandolo poi a San Vittore con l'accusa di rapina ed estorsione.