Scissione 5 Stelle, Conte riabbraccia 'figliol prodigo' Fenu

(Adnkronos) - "Si prendono delle decisioni, poi può capitare che, di notte, arrivino dei ripensamenti: si riflette e poi ci si accorge di aver fatto la scelta sbagliata, per poi tornare sui propri passi e abbracciare le battaglie di sempre...". Mercoledì, sede del Movimento 5 Stelle di Via Campo Marzio. Giuseppe Conte riunisce i fedelissimi, per fare il punto dopo la 'sanguinosa' scissione messa in atto da Luigi Di Maio che in un giorno solo si è portato via oltre sessanta parlamentari.

Tra i 'transfughi' il senatore Emiliano Fenu, che prima ha aderito al progetto del titolare della Farnesina 'Insieme per il Futuro', partecipando anche alla conferenza stampa tenuta da Di Maio all'Hotel Bernini, e poi, dopo un ripensamento notturno, si è sfilato per far ritorno sulla via di Volturara Appula.

Nella riunione di ieri Conte, apprende l'Adnkronos, ha riabbracciato il 'figliol prodigo' Fenu con un discorso definito "motivazionale" da alcune fonti presenti. Il ripensamento di Fenu, secondo parlamentari 'contiani' rimasti nel M5S, potrebbe non essere un caso isolato: "Diversi nostri colleghi passati con Di Maio si stanno accorgendo o presto si accorgeranno di aver fatto una cazz... Ne vedremo delle belle".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli