Scissione Pd, Conte commenta la scelta di Renzi: il video

Scissione Pd Conte

Sulla scissione del Pd si è espresso anche il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, affermando come la sortita di Renzi fosse nell’aria. Il premier, però, avrebbe preferito che tale decisione fosse stata formalizzata prima della nascita del nuovo governo.

Scissione Pd: Conte su Renzi

Giuseppe Conte, intervistato da Enrico Mentana alla festa di Articolo 1 a Roma, ha commentato la scissione del Partito Democratico portata a compimento da Matteo Renzi. “Se ne era un po’ parlato” ha detto il premier, dichiarandosi sorpreso dai tempi con cui la frattura si è compiuta. Per il presidente del Consiglio sarebbe stato meglio se ciò fosse avvenuto prima della formazione del governo Giallorosso.

Nel momento in cui un presidente incaricato deve sciogliere la riserva – ha spiegato Conte – è bene che abbia piena contezza” della situazione parlamentare complessiva. È quanto il premier afferma di aver detto anche allo stesso Renzi nel corso di un dialogo telefonico.

Il presidente del Consiglio si è poi discostato dalle dichiarazioni di Alessandro Di Battista, che consigliava ai pentastellati di non fidarsi del Pd alla guida del governo. L’ex partito di Renzi, invece, si è dimostrato “una forza che ha scelto responsabilmente di sostenere” l’esperienza di governo, in cui il premier ripone la propria fiducia.

Conte spera che ciascun interessato possa inserirsi armonicamente nel nuovo progetto, in cui pretenderà un costante spirito di squadra. Una volta accaduto ciò, sarà possibile “fare cose davvero utili per i nostri concittadini“.