Scivolone in diretta per la giornalista Rai: "Salvini non verrà processato"

·2 minuto per la lettura
Tg2, errore su Salvini e Open Arms
Tg2, errore su Salvini e Open Arms

Errore del Tg2 su Matteo Salvini e il risultato della votazione per il caso Open Arms. Alla comunicazione dei dati da parte del Senato, la giornalista parlamentare presente nella sala dei Postergali mal interpreta e definisce il leader della Lega come salvo dal processo.

Errore del Tg2 su Salvini

In realtà, è proprio tutto il contrario ma l’errore è andato ormai in onda in diretta e ne stanno proprio parlando tutti. Il servizio del Tg2 a pochi minuti dalla chiusura delle votazioni per il caso Open Arms, annuncia: “Salvini non andrà a processo, non è stata concessa l’autorizzazione”.

Nella sala dalla quale la giornalista era in collegamento non ci sono agenzie né computer o schermi per seguire i lavori in Aula. “È proprio di ora il risultato, non è passata l’autorizzazione a procedere”, esordisce la giornalista Maria Antonietta Spadorcia, in diretta televisiva da Palazzo Madama, appena dopo lo spoglio.

Le scuse del Tg2

Con vent’anni di carriera ed esperienza alle spalle, anche come scrittrice con un libro che ha prefazione scritta da Sgarbi, la cronista è incappata purtroppo in una gaffe. “Il centrodestra, compatto, ha detto che Salvini ha fatto l’interesse generale”, ha commentato durante l’intervento con lo studio.

Il Tg2 non ha tardato a replicare in merito alla vicenda, pubblicando una nota nella quale si scusa per lo scivolone. “È stato un grave errore di interpretazione del risultato, che abbiamo corretto qualche minuto dopo con un vivo del conduttore. Ci scusiamo comunque per aver indotto in errore i nostri ascoltatori”. Sui social network, nel frattempo, la clip della giornalista gira come una trottola: il bello (e il brutto) della diretta.