Scomparsa Alessandro Venturelli, il racconto di una testimone: ”Mi ha aiutato alla stazione di Padova”

·1 minuto per la lettura
Alessandro Venturelli
Alessandro Venturelli

Il caso della scomparsa di Alessandro Venturelli, ragazzo sparito nel nulla il 5 dicembre 2020, potrebbe riaprirsi improvvisamente. Secondo quanto riportato da una testimone, la cui telefonata è stata mandata in onda durante la trasmissione Storie Italiane, il giovane sarebbe stato visto presso la stazione di Padova.

Scomparsa di Alessandro Venturelli, la novità

Durante la trasmissione, condotta da Eleonora Daniele, è stata mandata in onda la telefonata di una persona che avrebbe riconosciuto Alessandro Venturelli (anche dall’accento ndr).

Scomparsa di Alessandro Venturelli, la testimonianza

La donna ha dichiarato di averlo visto in stazione a Padova. “Mi ha aiutato a prenotare un hamburger e una bibita. Gli ho chiesto se per ringraziarlo potevo offrirgli un panino e ha detto di no. Ho fatto lo scontrino, mi sono girata e non c’era più. Ho riconosciuto l’accento di Sassuolo e i riccioli”, ha commentato la donna.

Scomparsa di Alessandro Venturelli, il commento della madre

La famiglia di Alessandro spera che tutto possa risolversi nel mino tempo possibile. “Sto con i piedi per terra, la speranza c’è sempre“, ha commentato la mamma del giovane 21enne scomparso a dicembre 2020 da Sassuolo. La sua fuga sarebbe avvenuta dopo aver confessato alla mamma di non essere contento della propria vita.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli