Scomparsi a Piacenza, catturato e interrogato Massimo Sebastiani

Scomparsi a Piacenza, catturato e interrogato Massimo Sebastiani

Massimo Sebastiani e Elisa Pomarelli 45 e 28 anni erano scomparsi alla fine di Agosto. L’uomo ora, è stato rintracciato dai carabinieri del Comando provinciale di Piacenza e trasportato in caserma per essere interrogato. L’ultima volta in cui la coppia era stata vista insieme risale al 25 Agosto 2019 in una trattoria.

Scomparsi a Piacenza

Massimo Sebastiani è stato catturato la mattina del 7 Settembre 2019 in un’abitazione. Ancora nessuna traccia di Elisa Pomarelli. Ora l’uomo è interrogato dai carabinieri di Piacenza che mantengono il massimo riserbo sull’operazione.

Massimo Sebastiani è indagato per omicidio e occultamento di cadavere. Le indagini, vanno avanti ininterrottamente dal 25 Agosto, inizialmente si pensava ad un sequestro da parte di terzi ma proseguendo la visione è sembrata ben diversa agli occhi degli inquirenti.

Probabilmente un amore non corrisposto. Questo potrebbe essere il movente dietro il rapimento di Elisa Pomarelli. Le famiglie hanno due visioni contrapposte, la famiglia di Elisa parla di una semplice amicizia mentre Massimo era solito a definire la giovane: “la mia fidanzata”.

La svolta nelle indagini è avvenuta quando, ricostruendo accuratamente tutta la dinamica hanno focalizzato le ricerche in un bacino più stretto, nella vasta campagna emiliana. Massimo Sebastiani, durante questa fuga ha lasciato delle tracce: il rifornimento, il bicchiere di vino dal padre della sua ex, la visita al bar, dove si è presentato coi pantaloni bagnati ed infine la cena con un’amica. Si era incamminato lungo una strada della zona, facendosi riconoscere da una sua conoscente. Indossava una felpa e portava con sé soltanto uno zaino. Ora la sua posizione è al vaglio dei carabinieri che stanno cercando di scavare ed estorcere più indizi possibili per ritrovare Elisa.