Scomparso il giornalista Marcello Lambertini Padovani. Il cordoglio di Stampa Romana

·1 minuto per la lettura

A quasi 90 anni se ne è andato Marcello Lambertini Padovani, uno dei principi della cronaca giudiziaria nonché direttore per due anni del quotidiano romano "Il Tempo", che guidò dal 21 marzo 1991 al 6 marzo 1993; fu anche presidente del Sindacato Cronisti Romani tra il 1973 e il 1975. Così lo ricorda Stampa Romana: "Era con Francobaldo Chiocci e Gianni Letta uno dei superstiti più anziani del quotidiano di Piazza Colonna. Era un giornalista galantuomo e cronista di razza".

L'ex principe della cronaca nera e della giudiziaria romana (insieme a Mario Sarzanini, Roberto Martinelli, Giuseppe Rosselli e Guido Guidi) si è spento al policlinico Gemelli. Entrò a palazzo Wedekind nel lontano 1958, quando alla guida del foglio romano vi era il mitico fondatore Renato Angiolillo. Dopo aver lasciato il Tempo a 63 anni, Lambertini andò a dirigere la Polipress, l'agenzia di stampa che forniva i tre quotidiani del gruppo Monti-Riffeser. Marcello Lambertini Padovani lascia la moglie Carla e i due figli Paola e Riccardo.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli