Sconcerti svela: "Sarri voleva Ronaldo centravanti, Chiellini gli mise il dubbio"

Maurizio Sarri avrebbe voluto impostare Cristiano Ronaldo da punta centrale: è stato Chiellini mettere il dubbio al suo allenatore.

Cristiano Ronaldo da centravanti? La suggestione non ha toccato solo i tifosi della Juventus, ma anche Maurizio Sarri. Già nelle prime conferenze stampa il tecnico aveva lasciato intendere un percorso 'verso il centro' del numero 7. Poi, però, qualcosa è cambiato.


A insinuare il dubbio sull'effettiva riuscita dell'operazione è stato Giorgio Chiellini, come rivelato da Mario Sconcerti sul 'Corriere della Sera'. Il capitano bianconero ha fatto notare al tecnico le differenze, e Sarri lo ha ascoltato.

"Sarri voleva Ronaldo centravanti. Fu Chiellini a fargli venire il dubbio. Guardi mister che spalle alla porta, Ronaldo è marcabile. Lo lasci andare senza direzione. La stessa cosa che gli aveva detto Ronaldo. A volte pensa cosa sarebbe stato Ronaldo a Napoli. E sono altri brividi. Oggi potrà farsi un’idea".

CR7 ha giocato sia da seconda punta che sulla sua amata fascia sinistra, ma mai da riferimento offensivo. Salvo quando in quella posizione si sposta lui. Senza direzione. Come aveva detto Chiellini.