Scontri all'aeroporto di Barcellona, voli cancellati

webinfo@adnkronos.com

Sale la tensione a Barcellona dove continuano le proteste in corso in tutta la città dopo la sentenza di condanna dei leader indipendentisti catalani da parte della Corte Suprema. Anche all'aeroporto internazionale del Prat, dove l'organizzazione Tsunami Democràtic ha convocato i manifestanti per bloccare al Terminal 1 per "mostrare all'Europa ed al mondo il nostro rifiuto delle sentenze".  

In risposta la polizia, i Mossos, hanno anche ordinato il blocco dei treni e della metro diretti all'aeroporto. Dopo circa un'ora poi i treni hanno ripreso a circolare. Intanto, centinaia di giovani, che hanno partecipato alle manifestazione indette subito dopo l'annuncio delle sentenze, hanno cominciato ad avviarsi a piedi verso l'aeroporto. 

"Molti voli cancellati a Barcellona per via delle manifestazioni in corso all’aeroporto. Ai passeggeri italiani si raccomanda di tenersi aggiornati attraverso Aena (http://aena.es/es/aeropuerto-barcelona/index.html) e le compagnie aeree. Per i trasporti via terra consultare http://tmb.cat/es/-/avis-2019" si legge in un tweet dell'ambasciata italiana a Madrid.