Scontri dopo sgombero Asilo, arresti e perquisizioni tra anarchici

webinfo@adnkronos.com

La Polizia di Stato di Torino, dalle prime ore della mattina, ha dato inizio ad una vasta operazione per i gravi episodi di violenza verificatisi lo scorso 9 febbraio, in occasione della manifestazione organizzata dai gruppi anarchici a seguito dell’operazione 'Scintilla' che ha condotto allo sgombero e al sequestro dello storico centro sociale Asilo. (VIDEO) 

Le indagini della Digos di Torino, coordinate dalla locale Procura della Repubblica, hanno visto la collaborazione delle Questure di Milano, Ravenna, Sassari, Trento e Cuneo.  

Sono state adottate numerose misure cautelari nei confronti di militanti anarchici - provenienti dal Piemonte, dalla Lombardia e dalla Sardegna - indagati per i reati di lesioni aggravate, resistenza a pubblico ufficiale, danneggiamento e imbrattamento. Sono in corso inoltre, con il coordinamento della Direzione Centrale della Polizia di Prevenzione, diverse perquisizioni delegate dall’Autorità Giudiziaria di Torino. Maggiori dettagli verranno forniti nella conferenza stampa delle ore 11:30 presso la Questura di Torino.