Scontri in Iraq, s'aggrava bilancio vittime: 63 in 48 ore -2-

Mos

Roma, 26 ott. (askanews) - La contestazione è stata suscitata dalla gravissima crisi sociale in cui versa il paese.

Dall'inizio di ottobre ci sono stati scontri violenti e molti morti. Solo tra il primo e il 6 ottobre, 157 persone sono rimaste uccise. Si tratta quasi sempre di manifestanti.