Scontri a Parigi durante il corteo del primo maggio

Francia scontri primo maggio
Francia scontri primo maggio

La capitale francese ha vissuto in queste ultime ore momenti di tensione. Durante la manifestazione che si è tenuta a Parigi nella giornata di domenica 1 maggio si sono tenuti scontri violenti tra agenti e manifestanti che sono scesi in piazza. Stando a quanto si apprende secondo i sindacati sarebbero circa 210mila i cittadini che si sono riversati nelle piazze in occasione della Festa dei lavoratori. Sarebbero invece 250 – riporta AGI – i cortei segnalati su tutto il territorio francese.

Francia, scontri nella Capitale nella Festa del primo maggio

Tutto è avvenuto quando un gruppo di giovani vestiti di nero e con il volto coperto si sarebbe staccato dalla manifestazione principale. Da lì avrebbe poi affrontato gli agenti di Polizia, il tutto criticando aspramente la conferma di Macron allla carica di presidente della Repubblica. Questi ultimi avrebbero anche lanciato degli oggetti contro le Forze dell’ordine che a loro volta avrebbero replicato utilizzando i lacrimogeni. Danneggiate anche le vetrine di diversi negozi.

Il ministro dell’Interno Darmanin: “Violenza inaccettabile”

Nel frattempo il ministro dell’Interno francese Darmanin ha definito quanto avvenuto a Parigi una “violenza inaccettabile”. Ha poi fatto sapere che sarebbero stati otto i feriti tra vigili del fuoco e agenti di Polizia e che sono stati aggrediti “da teppisti francesi e stranieri venuti ad attaccare le istituzioni della Repubblica”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli