Scontri a Parigi per una manifestazioine studentesca contro i due candidati alle presidenziali

E’ finita in scontri con la polizia una manifestazione indetta a Parigi contro i due candidati al secondo turno delle presidenziali.

Scandendo slogans come “Nè Marine, né Macron”, un migliaio di persone, in gran parte giovani e studenti, hanno marciato fino a Place de la Bastille, dove sono scoppiati gli scontri più pesanti.

Qui gruppi di manifestanti vestiti di nero e incappucciati hanno cominciato a tirare pietre contro gli agenti, che hanno finito per rispondere lanciando gas lacrimogeni.

Analoghe manifestazioni, ma con meno problemi di ordine pubblico, si sono svolte in altre città della Francia.

Usando Yahoo accetti che Yahoo e i suoi partners utilizzino cookies per fini di personalizzazione e altre finalità