Scontri tra migranti centroamericani e polizia a confine messicano

Bea

Roma, 21 gen. (askanews) - Le forze di sicurezza messicane hanno lanciato lacrimogeni sui migranti centroamericani che lanciando pietre hanno tentato di guadare un fiume per entrare nel sus del Messico. I migranti, in gran parte honduregni, fanno parte di una carovana di varie migliaia di persone partite la scorsa settimana dall'Honduras per fuggire alle violenze della gang e alla miseria. Le immagini girate sulla scena mostrano uno gruppo di migranti che lancia pietre sugli agenti della guardia nazionale messicana, che sulle rive del fiume Suchiate cerca di fermare le centinaia di persone che lo stanno guadando. Secondo l'agenzia Reuters nella confusione vari bambini sono stati separati dalle madri.